VILLA SAN BENEDETTO MENNI

Identità

Villa San Benedetto Menni

La Casa di Cura Villa San Benedetto nasce nel 1955 per volere della Provincia Italiana della Congregazione delle Suore Ospitaliere del Sacro Cuore di Gesù che desideravano creare nel paese natale del loro Fondatore San Benedetto Menni un istituto di ricovero e di cura per persone affetta da patologie psichiariche. Non a caso il nome che la struttura porta e la regione in cui è sorta rievocano l’opera del Santo Fondatore canonizzato da Papa Giovanni Paolo II il 21 novembre 1999.

Sin dalla sua fondazione la struttura si è fatta carico di pazienti affetti da patologie di natura psichiatrica sino ad estendere l’assistenza agli anziani e alle forme di disabilità comprese le più gravi e le più complesse (comi e stati vegetativi).

Oggi il Centro mette a disposizione 240 posti letto distribuiti tra il Dipartimento di Neuroscienze Cliniche (riabilitazione specialistica psichiatrica, generale e geriatrica; ambulatori specialistici di psichiatrica, psicologia, neurologia ed elettroencefalografia), la Residenza Socio Assistenziale (Casa di riposo-Geriatria, Nuclei dedicati a persone con patologgie neurodegenerative, Alzheimer, stati vegetativi) e la Residenza Sanitaria per Disabili. Inoltre, consente la frequenza nel Centro Diurno Psichiatrico e fornisce i servizi di Centro prelievi e Ambulatori plurispecialistici.

Questa articolata attività di struttura rappresenta una testimonianza dell’opera di San Benedetto volta a fornire ai malati un’assistenza integrale, con l’intento di risanare la persona nella sua totalità in sintonia con il carisma fondazionale.

Tutti i Dipendenti, gli Operatori e i Collaboratori, tutta la Comunità Ospedaliera sono a vostra completa disposizione per qualsiasi necessità in ordine ad informazioni sulle attività e sui servizi erogati.